Seleziona una pagina

Narra Matteini che nel 1880 i cittadini di Young Ireland, villaggio del Montana, Stati Uniti, dopo aver visto la tragedia “Francesca da Rimini” di George Henry Boker, decisero di cambiare nome al proprio borgo intitolandolo Rimini. Ma, precisa lo storico, la dizione era Réi-men.

Matteini prosegue dicendo che esiste un altro paese nel South Carolina chiamato Rimini, pronunciato Réi-mein.

Visto che tali pronunce del nome della nostra città in fondo non sono così lontane da quella dialettale, nelle mie visioni ho apprezzato gli Americani, più rispettosi di chi, nefasto anglomane tra le «genti del bel paese là dove ‘l sì suona», ha inventato la parola “Rimining”.

Ariminum, settembre ottobre 2021